Sicurezza sul lavoro – Le semplificazioni del “Decreto del fare”

July 18, 2013
sicurezza-sul-lavoro-stonemotion

Comunicazione degli interventi edilizi, valutazione dei rischi, tempi di inizio e chiusura lavori, sono solo alcuni degli argomenti trattati nel Decreto Legge “del Fare” 69/2013. Prosegue sulla linea del “Decreto sviluppo” del Governo Monti, ma estende la possibilità di procedure di autocertificazione, senza forse valutarne bene le conseguenze.

Non più autocertificazioni solo per lavori di trasformazione interna e per demolizioni e ricostruzioni “fedeli” agli edifici esistenti, ma anche per modifiche di sagoma e di materiali impiegati. Se questo da un lato facilita le operazioni di ristrutturazione, dall’altro rischia di compromettere l’aspetto urbanistico delle città.

Nel complesso quindi si affideranno ai tecnici compiti di autocertificazione nel rispetto di norme di interesse pubblico, senza tuttavia prevedere sanzioni rapide ed efficaci in caso di dichiarazioni infedeli, ai Comuni nuovi compiti sostituivi di verifica. Ma senza un adeguato potenziamento dell’organico addetto a tali compiti non si farà altro che incentivare la possibilità che dichiarazioni omissive o infedeli sfuggano agli opportuni controlli pubblici.

Decreto del fare, meglio o peggio?



Inserisci un commento





Architetture d’acqua – Atelier blumer all’accademia di architettura Design in town: creatività, curiosità e territorio a confronto
Architetture d’acqua – Atelier blumer all’accademia di architettura
Design in town: creatività, curiosità e territorio a confronto

Stonemotion ©2013 | Via Papa Giovanni XXIII, 37 Apricena, 71011 (FG) - Tel: +39 0882.644982 | Powered by Damping Studio Service