Biancone di Apricena

maggio 7, 2013

Il Biancone di Apricena è una pietra naturale calcarea marnoso, leggermente dolomitico, assai compatto, durevole e con caratteri intrinseci senz’altro uniformi. Ha un colore di fondo sempre molto chiaro (biancastro o nocciola) e non presenta le fasciature e le venature di tinta diversa così comuni e caratteristiche per le altre varietà della Pietra di Apricena. Qualche minuscola cavernosità della roccia è riempita di calcite secondaria e spicca come una tenue punteggiatura più scura.

Questo marmo è privo o quasi di fratture, anche di tipo stilolitico. Circa la sua denominazione, ricordiamo che essa richiama quella del classico calcare compatto, bianco-latteo. Ai bianconi va riferito anche il calcare compatto e di identica tessitura, spesso indicato con il nome di “rosato chiaro”. Sul colore di fondo del biancone comune è diffusa una macchiatura rosata che varia alquanto l’insieme cromatico, rendendolo più elegante e più vivo.
Se poi il colore rosa di distribuisce lungo sottili linee nastriformi, accentuando il contrasto con il colore di fondo, si è in presenza della varietà nominata “biancone filettato rosa”.

VARIETA’
Biancone San Nazario
Biancone Tre
Biancone 5B
Bianco Picchiettato

USI
La sua struttura pietrografica lo porta ad essere un ottimo materiale di larghi usi, difatti il biancone viene usato tanto per la realizzazione di strutture portanti, elementi architettonici di vario genere, rivestimenti esterni di vario genere che per la realizzazione di pavimentazioni, decorazioni, parametri murari interni.
Ottimo materiale utilizzato sia per interni che per esterni; la sua nuova valenza estetica è esaltata oggigiorno nella realizzazione di manufatti litici di alto profilo estetico, modellati originali forme d’arredo dalla stanza da bagno al vostro living

Sistema Requisiti fisici Norma Unità di misura Valore
AT Peso per unità di volume RD 2232-2234 del 1939 Kg/m³ 2260*
AT Coefficiente d’imbibizione RD 2232-2234 del 1939 % in peso 0,24*
AT Coefficiente di compattezza RD 2232-2234 del 1939 0,981*
AT Coefficiente di porosità RD 2232-2234 del 1939 0,019*
AT Coefficiente di dilatazione lineare termica RD 2232-2234 del 1939 mm/m°C 0,00349*

Sistema Requisiti meccanici Norma Unità di misura Valore
AT Carico di rottura a compressione semplice RD 2232-2234 del 1939 MPa (a)200*
(b)205,9*
AT Carico di rottura a compressione semplice dopo trattamento di gelività RD 2232-2234 del 1939 MPa (a)194,2*
(b)201*
AT Carico unitario di rottura a flessione RD 2232-2234 del 1939 MPa (c)15,2
AT Usura per attrito radente RD 2232-2234 del 1939 mm/kg (a)2.72*
AT Resistenza all’urto RD 2232-2234 del 1939 Kg/cm (b)15*

Direzione della sollecitazione rispetto al piano di stratificazione
(a)Normale
(b)Parallelo
(c)Non riconoscibile in laboratorio alla scala del campione


Bronzetto
Bronzetto
Stonemotion ©2013 | Via Papa Giovanni XXIII, 37 Apricena, 71011 (FG) - Tel: +39 0882.644982 | Powered by Damping Studio Service