Architettura a volume zero: un modo diverso di progettare.

marzo 8, 2014
3

L’architettura a volume zero restituisce alla città una nuova identità di spazio, partendo dai vuoti e non dal costruito, creando una visione di paesaggio diversa e contemporanea a servizio di chi lo vive.

E’ una progettazione che interviene in modo sensibile sul territorio, senza edificare. La superficie diventa lo strumento primario del progetto, intervenendo con azioni che trasformano lo scenario in opera d’arte collettiva, attrezzandolo in modo che possa offrire una valida risposta alle esigenze fisiche e intellettuali delle persone che vivono in un determinato luogo.

Negli ultimi decenni sono stati molti i progettisti che hanno effettuato interventi di architettura a volume zero in tutto mondo. Citiamo tre esempi diversi tra loro per tipologia, la di riqualificazione di un area di passaggio in uno spazio contemplativo, un intervento memorativo di un territorio e il riciclo di un area dismessa.

- La corte di ingresso dell’università di Architettura IUAV di Venezia, su un progetto di Carlo Scarpa con la direzione dei lavori di Sergio Los, viene trasformata da luogo di passaggio in uno spazio contemplativo. La corte è divisa in due da un percorso pedonale e ai suoi lati  vengono ribaltate a terra due scenografie.

- La città di Ghibellina viene distrutta da un terremoto, questa viene evocata con l’intervento di Alberto Burri chiamato il Grande Cretto. Un enorme gettata di cemento bianco che copre come un telo la città realizzando superfici istoriate da solchi celebrando quelle che erano un tempo le vie di Ghibellina.

- La vecchia ferrovia sopraelevata di New York grazie al progetto di Diller, Scofidio + Renfro è diventata un parco lineare “Highline”, una passerella pedonale e zone verdi, che unisce il rinnovo urbano con la conservazione del patrimonio storico.



Inserisci un commento





HOUSE FOREVER: UNA CASA NASCE DALLA PIETRA. Consultazione gratuita online dei dati catastali del proprio immobile dal 31 marzo 2014
HOUSE FOREVER: UNA CASA NASCE DALLA PIETRA.
Consultazione gratuita online dei dati catastali del proprio immobile dal 31 marzo 2014

Stonemotion ©2013 | Via Papa Giovanni XXIII, 37 Apricena, 71011 (FG) - Tel: +39 0882.644982 | Powered by Damping Studio Service